Recensioni

Le Migliori Lavatrici Slim – Recensione e Guida all’Acquisto

Le lavatrici compatte slim, piccole ma potenti, offrono una piena funzionalità rappresentando allo stesso tempo un ingombro limitato. Se hai uno spazio lavanderia di dimensioni limitate e desideri una lavatrice, o se desideri sostituire e riposizionare un allestimento lavanderia datato, una lavatrice slim potrebbe essere perfetta per le tue esigenze. Queste piccole lavatrici, più efficienti dal punto di vista dello spazio, offrono una certa flessibilità e un’ampia gamma di benefici rispetto alle omologhe di dimensioni maggiori.

4 Ragioni per cui la maggior parte delle persone prende in considerazione l’acquisto di una lavatrice slim:

  • La tua stanza lavanderia o zona lavanderia è estremamente piccola.
  • Vuoi posizionare la lavatrice sotto il bancone della cucina (una scelta comune nelle case moderne).
  • Hai bisogno di sostituire un allestimento lavanderia tutto-in-uno dalla forma strana.
  • Stai cercando una soluzione per una seconda zona lavanderia in una casa grande, o in un seminterrato o in un appartamento che stai affittando.

Qualunque siano le tue ragioni, una lavatrice slim può rappresentare un’efficiente soluzione se hai limitazioni di spazio. Detto ciò, la maggior parte delle persone non sa neanche che esistono le lavatrici slim. E, se lo sa, spesso non sa come identificare le lavatrici slim delle migliori dimensioni da appartamento, quali sono le marche migliori e che cosa aspettarsi di diverso rispetto ai modelli di dimensioni standard.

Abbiamo elaborato questa utile guida per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno per condurre una ricerca informata e fare un acquisto consapevole di una lavatrice slim. Parleremo di caratteristiche interessanti, prezzi e design.

E allora cominciamo. Che cos’hai bisogno di sapere prima di acquistare una lavatrice slim?

Migliori Lavatrici Slim (Updated Maggio, 2020)

Prodotto Informazioni sul ProdottoInformation Visualizza su Amazon
Scelta dell’editore

Beko WTX51021W, Lavatrice Slim, Carica Frontale per 5 kg

1) Beko WTX51021W

  • Capacità 5 Kg
  • Velocità 1000 rpm
  • Numero di programmi: 15
  • Tre opzioni di lavaggio per risparmiare energia

Vedi prezzo

SanGiorgio SES510D Lavatrice slim

2) SanGiorgio SES510D

  • Capacità 5 Kg
  • Velocità centrifuga 1000 rpm
  • Numero di programmi: 12
  • Tecnologia Direct Drive
  • Tecnologia 6-motion
  • Comando Inverter
  • Caldaia integrata

Vedi prezzo

Candy GVS34 125D3/2-01 Lavatrice, 5 kg, 1200 giri/min

3) Candy GVS34 125D3/2-01

  • La capacità è di 5 Kg
  • Alta velocità di 1200 rpm per assicurare tempi di asciugatura più brevi
  • Programmi rapidi da 14/30/44 minuti
  • Lavatrice ad Efficienza Energetica

Vedi prezzo

1. Beko WTX51021W

Beko WTX51021W, Lavatrice Slim, Carica Frontale per 5 kg

La marca di produzione spagnola Beko sta davvero iniziando a farsi conoscere nel mercato degli elettrodomestici.

I loro prodotti sono economici ma ben fatti, con delle recensioni eccellenti da parte dei clienti. E questo prodotto non fa eccezione!

La capacità di carico di 5kg è perfetta per una persona single o una coppia che non ha grandi esigenze.

È dotata dell’elevata classificazione energetica “A++”, in quanto utilizza approssimativamente 152kw/h.

Lavatrice Piccola Beko

L’utilizzo dell’acqua è piuttosto buono, con 8799 litri, più o meno lo stesso del modello Zanussi di cui sopra. Ottimo, considerando che quest’ultimo è grande il doppio! E con i suoi 77db durante la centrifuga, è più rumorosa di soli 4db.

Sorprendentemente (per il prezzo basso) questo modello ha buone prestazioni anche dal punto di vista delle caratteristiche. È presente un lavaggio ultrarapido da 14 minuti “Xpress Super Short”, un programma per bebè e bimbi ed anche un programma per capi sportivi.

La sua velocità da 1000 rpm non è la più elevata in questa gamma, ma è comunque piuttosto buona per la capacità e il prezzo.

Gli unici svantaggi sono la garanzia standard del produttore di 1 anno di durata e la partenza ritardata di sole 9 ore.

Per il prezzo basso, tuttavia, si tratta di un’ottima lavatrice piccola se il tuo budget è limitato.

Pro & Contro
Prezzo economico
Capacità: 5 KG
Relativamente silenziosa
Facile da usare
Programmi Sport e Baby
Protezione bambini
Garanzia di solo 1 anno

Beko WTX51021W Specificazione
Tipo di carica: Frontale
Capacità del Cestello: 5 kg
Classe di centrifugazione: C
Livello di rumorosità (centrifuga): 77 dB
Livello di rumorosità (lavaggio): 63 dB
Velocità massima centrifuga: 1000 RPM
Classe di efficienza energetica: A++
Consumo energetico annuale lavaggio: 148 kWh
Consumo idrico annuale lavaggio: 9679 L
Colore del prodotto: Bianco
Larghezza: 600 mm
Profondità: 450 mm
Altezza: 840 mm

Vedi Amazon

2. SanGiorgio SES510D

SanGiorgio SES510D Lavatrice slim

SanGiorgio è un elettrodomestico realizzato in Italia con un eccellente rapporto qualità/prezzo.

Questo è un modello da 5KG, adatto quindi a chi vive da solo o in coppia.

La classificazione energetica è “A+”, una delle più basse della nostra lista.

SanGiorgio 5KG

Il consumo energetico stimato è di 165 kw/h all’anno.

I suoi 1000 rpm rappresentano la più bassa velocità di centrifuga della nostra lista. Questo significa che rimarrà una quantità di acqua più elevata dopo la centrifuga e di conseguenza il bucato richiederà tempi di asciugatura più lunghi.

Un altro svantaggio di questo particolare modello è l’assenza del lavaggio rapido da 15 minuti. Ci sono 12 programmi standard, ma il ciclo più rapido richiede 30 minuti.

In breve, si tratta di una lavatrice economica “Senza Fronzoli”, dotata di una garanzia del produttore di 12 mesi.

Pro & Contro
Design compatto ed efficiente
Affidabile, ha un aspetto attraente
Molto facile da usare
Esegue autodiagnosi degli errori
Puoi selezionare la partenza ritardata
Raggiunge una velocità di centrifuga di 1000 giri
La capacità massima del cestello è di 5 kg

SanGiorgio F510D Specificazione
Installazione: Indipendente
Tipo di carico: Frontale
Capacità del Cestello: 5 kg
Velocità massima centrifuga: 1000 RPM
Classe di efficienza energetica: A+
Colore prodotto: Bianco
Profondità: 450 mm

Vedi Amazon

3. Candy GVS34 125D3/2-01

Candy GVS34 125D3/2-01 Lavatrice, 5 kg, 1200 giri/min

Se chiedi ad un idraulico qual è la migliore marca di lavatrici, la risposta è spesso “Candy”.

Questo modello ha una capacità di 5KG, quindi è perfetto per una coppia o una piccola famiglia.

È classificato A+++ e utilizza 153 kw/h all’anno.

Il consumo idrico è ottimo, infatti utilizza solo 8.550 litri all’anno.

La Candy GVS34 è anche molto facile da usare. Questo modello ha un sistema di controllo con manopola e pulsanti facile da usare. È dotata di blocco completo per la protezione dei bambini per offrire una maggiore sicurezza e la qualità della costruzione è tipica della marca.

Ciononostante, in cambio del denaro speso riceverai una piccola lavatrice davvero robusta dotata di tutte le caratteristiche di cui avrai bisogno.

Pro & Contro
Risparmio energetico ed economico
Raggiunge la velocità di centrifuga di 1.200 giri
Adatta a famiglie con molte persone
Non è la lavatrice più economiche sul mercato


Candy GVS34 125D3/2-01 Specificazione
Installazione: Indipendente
Tipo di carico: Frontale
Capacità del cestello: 5 kg
Classe di centrifugazione: B
Livello di rumorosità (centrifuga): 77 dB
Classe lavaggio: A
Livello di rumorosità (lavaggio): 56 dB
Velocità massima centrifuga: 1200 RPM
Classe di efficienza energetica: A+++
Consumo energetico annuale lavaggio: 153 kWh
Consumo idrico annuale: 8550 L
Colore prodotto: Bianco
Larghezza: 600 mm
Profondità: 340 mm
Altezza: 850 mm

Vedi Amazon

Guida all’Acquisto

Come comprare la lavatrice migliore per te

Scegliere una lavatrice dovrebbe essere piuttosto semplice, tuttavia ci sono alcune cose a cui probabilmente non hai pensato. Un esempio è il costo operativo della macchina: potrebbe essere meglio spendere di più all’inizio per avere costi operativi minori, cosa che ti farebbe risparmiare denaro durante tutto il periodo di utilizzo della macchina.

Ti spiegheremo tutto ciò che è importante nella scelta di una lavatrice e tutte le principali specifiche che dovresti ricercare – anche se, a seconda del tuo budget, potresti optare per qualche compromesso.

Quali caratteristiche dovrei ricercare nell’acquisto di una lavatrice?

1. Consumo energetico

1. Consumo energetico

Il consumo energetico e idrico sono due fattori che determineranno i costi operativi annuali della tua lavatrice. Il sistema di Certificazione Energetica UE valuta gli elettrodomestici da A+++ ad A, dove i primi sono più efficienti. Una lavatrice A+++ può essere leggermente più efficiente di un’altra, ma le differenze tra elettrodomestici con la stessa certificazione sono trascurabili.

Ogni certificazione contiene inoltre una cifra relativa al consumo elettrico della lavatrice in kWh/anno, e del consumo di acqua in litri all’anno. Ricerca la lavatrice con le cifre più basse: ci possono essere differenze significative tra modelli differenti.

2. Dimensioni del cestello

2. Dimensioni del cestello

Le dimensioni del cestello sono considerate come il peso totale di bucato asciutto che può essere caricato nella macchina. Per una famiglia tipica, un cestello da 6kg sarà sufficiente, ma un cestello più grande da 8 o 10kg sarà molto utile. Non solo ti permetterà di lavare più capi alla volta, ma anche capi più grandi come i piumoni.

Un cestello più grande tenderà inoltre ad essere più efficiente, dato che richiede meno acqua e detersivo per la stessa quantità di vestiti rispetto ad una lavatrice con un cestello più piccolo.

3. Velocita di centrifuga

3. Velocita di centrifuga

La velocità di centrifuga ti dice quanto velocemente può girare il cestello in “giri al minuto” (rpm). In generale, più è alta la velocità di centrifuga, più asciutto sarà il bucato a fine lavaggio. Le lavatrici economiche hanno una velocità di centrifuga di circa 1.100rpm, ma cerca una macchina da 1.400rpm o 1.600rpm per ottenere le migliori prestazioni.

Tutte le lavatrici sono dotate di piedini regolabili ed è importante assicurarsi che la macchina sia a livello quando la installi. Una lavatrice traballante ondeggerà e farà chiasso, e in futuro potrebbero presentarsi altri problemi di vibrazione.

4. Caratteristiche speciali

4. Caratteristiche speciali

Ogni produttore di lavatrici ha delle specifiche caratteristiche speciali, implementate per migliorare la qualità del lavaggio e risparmiare soldi. Ad esempio, la tecnologia Ecobubble di Samsung dissolve il detersivo usando acqua e aria per formare delle bolle che penetrano e lavano i vestiti in modo più efficace. Anche il suo ciclo da 15˚C può aiutarti a risparmiare soldi.

5. Modalità di lavaggio

5. Modalità di lavaggio

Fai molta attenzione ai cicli di lavaggio speciali delle lavatrici. Una macchina certificata Woolmark potrà lavare capi in lana, mentre altre macchine avranno speciali modalità per lavare la seta. Se indossi spesso capi delicati, un ciclo di lavaggio a mano può farti risparmiare molto lavoro fisico. Alcune macchine sono dotate di impostazioni “anti-piega” e “stiro facile”, che ti permetterà di semplificare la manutenzione di quei capi che devono essere stirati dopo il lavaggio.

6. Display e facilità d’uso

6. Display e facilità d’uso

Dal momento che le lavatrici diventano sempre più intelligenti, è importante avere un modello che sia facile da capire ed usare. Può essere utile anche avere una lavatrice con un display preciso che ti mostri le impostazioni in corso e quanto tempo manca alla fine del ciclo di lavaggio.

Quali sono le marche migliori da acquistare?

Anche l’elettrodomestico di marca più economico è in grado di durare molti anni senza problemi, ma i produttori tedeschi e sudcoreani godono in generale della migliore reputazione per quanto riguarda caratteristiche, affidabilità e qualità costruttiva.

Bosch, Siemens e Neff sono tutte proprietà di BSH, dove i prodotti Bosch di solito si rivolgono al mercato dei prezzi medi, mentre Siemens e Neff puntano agli acquirenti di fascia economica alta. Molte macchine BSH vengono prodotte in fabbriche in tutta Europa, comprese Polonia e Spagna, ma si ritiene che le fabbriche in Germania siano quelle che offrono il miglior controllo qualità. Per quanto ne sappiamo, Miele è l’unica marca interamente prodotta in Germania, cosa che potrebbe spiegare il motivo per cui ottiene i migliori punteggi sull’affidabilità.

Se sei curioso di conoscere la provenienza della tua lavatrice, abbiamo sentito dire da almeno due ingegneri delle riparazioni che il modo più sicuro per capire se un prodotto è stato costruito in Germania è esaminare la cerniera dell’oblò. Se la cerniera è sulla destra, è stata prodotta in Germania; se è sulla sinistra, è stata prodotta in un altro paese. Ma non crederci ad occhi chiusi.

Add Comment

Click here to post a comment